VINI BIOLOGICI

Commenti (1)
Violone 90% (Montepulciano autoctono) , Merlot 10%
8.50 EUR
Commenti (0)
Greghetto monovitigno
5.40 EUR
Commenti (0)
Procanico monovitigno proveniente da agricoltura biologica
7.50 EUR
Commenti (0)
Procanico monovitigno proveniente da agricoltura biologica FRIZZANTE NATURALE
7.50 EUR

EST!EST!!EST!!!

Commenti (1)
Vino Bianco per antipasti e primi di pesce.
4.90 EUR
Commenti (2)
Vino Bianco per antipasti e primi di pesce.
5.90 EUR
Commenti (0)
Vino Bianco per antipasti e primi di pesce.
5.40 EUR

TUSCIA DOC

Commenti (0)
Merlot monovitigno BARRICATO
5.90 EUR
Commenti (0)
Montepulciano, Sangiovese
4.90 EUR
Commenti (0)
Canaiolo nero
7.50 EUR

LAZIO IGT

Commenti (0)
Aleatico
5.90 EUR

Cerca

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Storia della Fiera del Vino

Era l'estate del 1950 quando, nei locali del bar Roma all'inizio di via Verentana, venne organizzata, dalla Pro-Montefiascone, la "1a Fiera del Vino". In primavera, il presidente dell'associazione, Francesco Gambacorta, aveva fatto affiggere un manifesto che sollecitava i produttori a esporre i loro vini. L'invito fu accolto da quattro cantine locali, per la precisione Lampani, Bartoli, Borghesi e Paladini, e la manifestazione, che si svolse dal 20 luglio al 15 settembre, ebbe un discreto successo. Per l'occasione si organizzarono una Gara ciclistica (25 agosto) ed un Raduno-Gimkana micromotoristico (27 agosto).

L'iniziativa, con la denominazione "Fiera dei Vini", venne ripetuta due anni dopo, dal 20 luglio al 2 agosto 1952, nel più idoneo spazio di prato-giardino e vi parteciparono ben 21 cantine, molte delle quali provenienti dalle vicine località . Seguirono alcuni anni di sospensione, probabilmente dovuti a difficoltà di tipo economico.

Nel 1961, compresa l'importanza commerciale e turistica della manifestazione, il rinnovato consiglio direttivo della Pro-Montefiascone si impegnò ad organizzarla con regolarità , dandole un carattere stabile ed un aspetto tipico. La terza edizione, che si svolse dal 30 luglio al 15 agosto, tornò a chiamarsi "Fiera del Vino" e vide la partecipazione di 10 ditte espositrici, la metà delle quali provenivano dai paesi circostanti. Con il passare degli anni, il programma della Fiera, che da allora si è sempre svolta, è divenuto più articolato, fino ad assumere il carattere di una vera Stagione di Spettacoli.

L'attrazione principale rimane comunque la rievocazione storica della leggenda di Defuk che, sorta nel 1968, si propone come l'evento festivo laico più importante della Città . Nella mattinata del giorno fissato, circa duecento personaggi in costume medievale sfilano fino alla basilica di San Flaviano ove, durante la messa, offrono una botticella di Est Est Est. Nel pomeriggio si rivive la tragicomica morte di Defuk, cioè di quel fantastico personaggio che, ormai da secoli, efficacemente promuove il vino di Montefiascone. La rievocazione della vita e della morte di Defuk è arricchita da eventi collaterali come il Palio delle Botti, la Gara di Pigiatura dell'uva, le esibizioni degli Sbandieratori e le danze medievali.

Nel 2000, in occasione della 42a edizione della fiera, nasce con successo la manifestazione "In Cantina con Defuk". Si tratta di un itinerario enogastronomico che permette di conoscere le specialità del luogo in locali antichi, adibiti a cantine, lungo le vie del centro storico. In questo "viaggio del gusto" si è affiancati da sommelier professionisti che guidano l'assaggio di vini e consigliano il giusto abbinamento con i cibi. La manifestazione ha successo perchè risponde al desiderio del turista, ansioso di "genuino" folklore, di accostare un buon bicchiere di vino alla visita del territorio. Le aziende vinicole, dal canto loro, puntano sulla festa e sulla rievocazione storica per pubblicizzare i propri prodotti e sottolinearne la specificità rispetto ad altre produzioni.

Oggi la Fiera del Vino di Montefiascone costituisce una delle manifestazioni che più prestigiosamente si inserisce nella serie di eventi enologici della Tuscia viterbese come Nelle terre del Grechetto a Civitella d'Agliano; Aleatico in festa a Gradoli; la Festa del vino dei Colli del Tevere a Castiglione in Teverina; Per vigne e castelli a Vignanello.

da Fiera del Vino di Montefiascone by Giancarlo Breccola

 

Cantina Di Montefiascone Soc.Coop.Agr.  - P.IVA: IT00061350567 - REA VT - 28933 -  Via Grilli 2 - 01027 MONTEFIASCONE (VT) ITALY

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione